Download Per una storia della geofisica italiana: La nascita by Franco Foresta Martin, Geppi Calcara PDF

By Franco Foresta Martin, Geppi Calcara

All’inizio degli anni Trenta Guglielmo Marconi, nominato presidente del Cnr in keeping with diretta volont� di Mussolini, recepì le richieste di rinnovamento della Fisica terrestre avanzate dai settori più sensibili del mondo accademico e, fra non poche difficolt� e contrasti, avviò l. a. costituzione di un moderno Istituto nazionale di geofisica. L’Italia martoriata da ricorrenti crisi sismiche e vulcaniche necessitava di reti di sorveglianza più efficienti e di un ammodernamento degli studi: l’impresa fu affidata a un fisico affermato, Antonino Lo Surdo, che in pochi anni ebbe l. a. capacit� di mobilitare uomini e risorse according to il raggiungimento dell’obiettivo.

Basandosi sul ritrovamento di documenti inediti e sull’analisi di pubblicazioni scientifiche dell’epoca, gli autori hanno ricostruito los angeles storia di questa impresa che si sviluppa nello stesso contesto della scuola di fisica romana degli anni Trenta, coinvolgendo molti dei collaboratori e seguaci di Enrico Fermi. Fanno da sfondo gli anni del consenso al fascismo, della guerra mondiale e della defascistizzazione, durante i quali virtù scientifiche e debolezze umane di alcuni protagonisti, a partire da Lo Surdo, si evidenziano nel loro stridente contrasto.

Show description

Read or Download Per una storia della geofisica italiana: La nascita dell’Istituto Nazionale di Geofisica (1936) e la figura di Antonino Lo Surdo PDF

Best geophysics books

Applied Geothermics for Petroleum Engineers

The aim of utilized Geothermics for Petroleum Engineers is to offer in a transparent and concise shape tools of using the information of temperature surveys in deep boreholes in addition to the result of box, laboratory and analytical investigations in geothermics to a large viewers. even supposing a few facets of the topic of this publication were mentioned in numerous prior books and various papers, utilized Geothermics for Petroleum Engineers is the 1st booklet in this subject to be had to the petroleum engineering group.

Antarctic and Subantarctic Pycnogonida: Ammotheidae and Austrodecidae

Concerning the ProductPublished by means of the yank Geophysical Union as a part of the Antarctic study sequence. content material:

Rock Physics & Phase Relations: A Handbook of Physical Constants

Concerning the ProductPublished through the yank Geophysical Union as a part of the AGU Reference Shelf sequence. the aim of this guide is to supply, in hugely obtainable shape, chosen severe information for pro and scholar strong Earth and planetary geophysicists. insurance of themes and authors have been rigorously selected to meet those targets.

Additional resources for Per una storia della geofisica italiana: La nascita dell’Istituto Nazionale di Geofisica (1936) e la figura di Antonino Lo Surdo

Sample text

15 45 14 Ivi, p. 3. Ivi, pp. 4-6. 16 Verbale dell’adunanza del Direttorio, 2 giugno 1936, in originale presso il CNR, parzialmente in copia presso l’ACS. 17 Schema di organizzazione dell’Istituto Nazionale di Geofisica di G. , in ACS, CNR. 2. 18 Verbale dell’adunanza del Direttorio, 1 luglio 1936, in originale presso il CNR, parzialmente in copia presso l’ACS. 19 Disposizione presidenziale 15 novembre 1936 in ACS, CNR. Istituto Nazionale di Geofisica, b. 2, f. 3. 20 Lettera di G. Marconi al rettore dell’Università di Roma, Roma 19 novembre 1936, in ACS, CNR.

42. Capitolo 2. Ascesa e declino dell’Ufficio Centrale manutenzione e al rinnovamento delle reti di sorveglianza geodinamiche, né di promuovere l’avanzamento nelle ricerche di base, e che fosse urgente pensare a soluzioni alternative18. Le difficoltà dell’Ufficio Centrale di curare la vasta e variegata rete di sorveglianza geofisica si erano palesate non soltanto sul fronte delle stazioni in regime di convenzione, ma anche su quello dei propri grandi osservatori. Un esempio per tutti: l’Osservatorio di Rocca di Papa si era affermato come uno dei poli mondiali degli studi di sismologia, sia per la competenza degli scienziati che ci avevano lavorato, sia per la qualità delle strumentazioni installate.

Il rafforzamento del CNR e il grande prestigio di cui godeva Marconi in Italia e all’estero non impedirono al ministro delle Finanze Guido Jung di bocciare il disegno di legge Ercole e di informare la Presidenza del Consiglio, con una lettera del 6 marzo 1934, che con il nuovo proposto istituto si sarebbero ottenuti “presso a poco i medesimi risultati scientifici”a fronte di un “incremento di oneri”11. Jung, fra l’altro, sottolineava di non condividere il giudizio sull’inefficienza dell’Ufficio Centrale espresso a più riprese dai vertici del CNR.

Download PDF sample

Rated 4.94 of 5 – based on 40 votes